Cori e Strumenti al Centro! Voci ed Ensemble strumentali in Centro Storico – III Edizione

24 Gennaio 2020 ore 16.30 – Biblioteca delle Balate –  Coro “Acqua Voices” Cd “E. Arculeo” Dir. Alessia Misiti – Gruppo Musicale “Sud Orff Plus” Ics Vittorio Emanuele III – dir. Eliana Danzì 

cori al centro locandina 2019_print

 

13 Dicembre 2019 ore 18.30 Chiesa del Gesù a Casa Professa – Coro Iis “Gulli Pennisi” direttore  Antonino Faro – Coro e Orchestra Sms “R. Franchetti” direttore Liliana Minutoli. Concerto di Natale de e per il territorio Albergheria Ballarò, in collaborazione con la Rettoria di Casa Professa

IMG_0939

IMG_0892 3ce87aba-5a89-4577-be24-b44a106fd0ae
IMG_2419IMG_0924

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

29 Novembre 2019 Inaugurazione stagione – S. Giovanni Decollato ore 17.00  Orchestra: “Atropidi Sgattaiolati” Ics Raciti Russo – Orchestra “MilleNoteMix” Centro Musicale Palermo.

IMG_2243IMG_2251“Cori e Strumenti al centro!” è una stagione concertistica di cori di Voci bianche, Cori giovanili e di Ensemble strumentali delle scuole pubbliche e private siciliane, primarie e secondarie di I e II grado, a Indirizzo Musicale e Licei Musicali. La stagione si ripete per il terzo anno consecutivo, dopo il successo degli scorsi anni con la partecipazione di oltre 2500 tra bambini e adulti, tra coristi, strumentisti delle scuole siciliane e pubblico della città di Palermo. E’organizzata all’interno di Ballarò significa Palermo e coorganizzata dal Comune di Palermo. E’ in collaborazione con la Città Metropolitana di Palermo, l’Assessorato alla Cultura, il comitato SosBallaró, le parrocchie e i centri di aggregazione per bambini del territorio Albergheria (Biblioteca delle Balate, Parrocchia di S. Nicolò all’Albergheria, S. Saverio, Ass. Parco del Sole, Il Giardino di Madre Teresa, il Centro Astalli). La stagione di concerti avrà luogo presso alcuni siti artistici del centro storico di Palermo, in Chiese, Palazzi e Biblioteche. Le finalità di tipo educativo, coniugano arte, storia della città e musica. Turisti a Palermo, bambini, docenti, genitori, familiari dei piccoli o giovani concertisti, tutti insieme a godere della particolare atmosfera del centro storico di Palermo facendo musica e arte. Il progetto è basato su presupposti psicopedagogici che vedono il bambino al centro del progetto musicale e artistico, a favore della sua formazione e crescita attraverso aspetti espressivi e creativi, necessari oggi più che mai per una globale e sana educazione al vivere civile. La performance diventa per le scuole un momento di verifica del processo messo in atto, un processo di educazione alla bellezza, alla legalità, alla tutela dell’ambiente e alla convivenza civile.

Scheda di adesione Cori e Strumenti al Centro!2019_2020

PREMESSA E FINALITA’ – “Cori e Strumenti al centro!” è una stagione concertistica di cori di Voci bianche e di Ensemble strumentali delle scuole pubbliche e private siciliane, primarie e secondarie di I e II grado, a Indirizzo Musicale, Licei Musicali. La stagione si ripete per il terzo anno consecutivo, dopo il successo degli scorsi anni con la partecipazione di oltre 3000 tra bambini e adulti, tra coristi, strumentisti delle scuole siciliane e pubblico della città di Palermo. E’organizzata all’interno di Ballarò significa Palermo e con la collaborazione dell’Associazione Ars Nova. Negli anni scorsi ha avuto il patrocinio del Comune di Palermo, la collaborazione della Città Metropolitana di Palermo, l’Assessorato alla Cultura, il comitato SosBallaró. Protagonisti e collaboratori sono le parrocchie e i centri di aggregazione per bambini del territorio Albergheria (Biblioteca delle Balate, Parrocchia di S. Nicolò all’Albergheria, S. Saverio, Ass. Parco del Sole, Il Giardino di Madre Teresa, il Centro Astalli, Centro S. Chiara). La stagione di concerti avrà luogo presso alcuni siti artistici del centro storico di Palermo, in Chiese, Palazzi e Biblioteche dal mese di Novembre 2019 al mese di Giugno 2020. Le finalità di tipo educativo, coniugano arte, storia della città e musica. Turisti a Palermo, bambini, docenti, genitori, familiari dei piccoli o giovani concertisti, tutti insieme a godere della particolare atmosfera del centro storico di Palermo facendo musica e arte. Il progetto è basato su presupposti psicopedagogici che vedono bambini/ ragazzi al centro del progetto musicale e artistico, a favore della loro formazione e crescita attraverso aspetti espressivi e creativi, necessari oggi più che mai per una globale e sana educazione al vivere civile. La performance diventa per le scuole un momento di verifica del processo messo in atto, e per i ragazzi dei centri di aggregazione, un processo di educazione alla bellezza, alla legalità, alla tutela dell’ambiente e alla convivenza civile.ARTICOLAZIONE – Previa presentazione di domanda da parte delle scuole siciliane, saranno selezionati circa 12 cori e/o ensemble strumentali dei diversi ordini di scuola. L’età dei partecipanti va dai 7/8 ai 18/19 anni. La stagione è gratuita per tutti ed è organizzata senza contributi pubblici, da volontari che lavorano per i bambini dell’Albergheria con il progetto BallarArt (laboratori creativi, di ed. alla legalità, all’ambiente, alla convivenza civile, laboratori a cui vanno gli introiti dell’associazione) e che credono nel miglioramento del loro territorio proprio a partire dalle arti espressive.

Per tutti i concertisti sarà gratuita la visita guidata del sito d’esibizione. Possono essere ad hoc organizzate passeggiate con guida per il territorio, letture animate sulla storia di Palermo. I siti dei concerti saranno riempiti fino ad esaurimento dei posti disponibili. La stagione comincerà nel mese di Novembre 2019 e (per un totale di 8 concerti) si concluderà il 21 giugno 2020 con il Concertone finale a cui parteciperanno cori ed ensemble selezionati in occasione della Festa nazionale della Musica, alle ore 19.00 presso la Chiesa di S. Maria dello Spasimo.

Ogni concerto/pomeriggio vedrà l’esibizione di due scuole (1 di ensemble strumentale e/o 1 coro). Ciascun gruppo si esibirà per non oltre 20 minuti e per un massimo di 4-5 brani corali e/o strumentali. La cura dell’organizzazione e il rispetto dei tempi di tutti e per tutti saranno prioritari per tutta la manifestazione. Le spese di trasporto e gestione sono a carico delle scuole che dovranno essere in possesso di autorizzazione dei genitori dei partecipanti, comprendenti autorizzazione ad essere fotografati e ripresi nel rispetto della normativa europea sulla privacy 2016. Docenti e genitori saranno responsabili dei bambini sia durante il concerto che durante le visite guidate. Le esibizioni di gruppi corali (massimo 40 partecipanti) e strumentali (ensemble di 25/30 partecipanti al massimo) dovranno essere in acustico poiché non sarà possibile fornire impianto d’amplificazione. Le esibizioni possono essere intrecciate ad altri linguaggi espressivi: cori parlati, movimenti di danza e gesti, parti solistiche, tutto allo scopo di creare spettacolo nello spettacolo. Sarà fornita solo una tastiera dinamica. Il resto della eventuale necessaria strumentazione e amplificazione sarà a cura delle scuole partecipanti. Alla fine dell’anno in occasione del Concertone finale verranno assegnati 2 premi in denaro e ad ogni scuola sarà rilasciato un attestato di partecipazione e un piccolo dono. Per l’assegnazione di premi è prevista una selezione da parte di un’apposita commissione. In caso di numerose richieste verrà data, dopo la selezione effettuata, la precedenza alle scuole che partecipano per la prima volta.

Le richieste dovranno pervenire via mail entro e non oltre l’11 di Novembre 2019 compilando la scheda allegata di partecipazione, corredata da file audio o video del coro di massimo 1 min., e inviandola all’indirizzo segreteriailgiardinodelleidee@gmail.com . 

Il progetto può subire variazioni in relazione all’organizzazione e alla disponibilità dei siti che verranno comunque comunicati per tempo alle scuole partecipanti. Le date e i luoghi assegnati non possono essere cambiati.

 

 

Info: segreteriailgiardinodelleidee@gmail.com – tel. 3402279496 – www.ilgiardinodelleidee.eu  fb Il giardino delle Idee Palermo

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave Comment