Caricamento Eventi

« All Eventi

  • Questo evento è passato.

Gli Aristogiochi: “Tutti quanti voglion fare jazz!” dal cartoon laboratorio per bambini in “Ballarò Espò”

maggio 5 ore 16:00 - 18:30

| €5
Immagine1

5 Maggio Sabato ore 16.00/18.30 sede: Il Giardino delle Idee – all’interno di Ballarò Espò e del percorso BallarArt,  “Gli Aristogiochi “: dal celebre cartoon Gli Aristogatti di W. Disney, un laboratorio per bambini, una guida ai linguaggi espressivi MUSICA, TEATRO, MOVIMENTO, ARTE … dedicato ai bambini più accaniti giocatori di suoni, colori, parole in movimento. Crescere col cartoon” e con la visione guidata del film di animazione (dal testo di L. Minutoli-Ed. Orff Schulwerk,

Info: laboratorio per bambini – età 5/10 anni. Ingresso € 5 con merenda – prenotazione obbligatoria max 13 bambini. Prenotare al tel.: 3402279496

Partendo da alcune scene del cartoon, le attività contenute nel testo sono piccoli Laboratori che offrono l’occasione per far meglio conoscere ai bambini le loro emozioni attraverso il carattere dei personaggi e il loro modo di risolvere le situazioni in cui Madame, Matisse, Groviera, Romeo , solo per raccontarne di alcuni … incappano. (dal testo di L. Minutoli – Gli Aristogiochi edizioni OSi – Orff Schulwerk)

Avremo così: I gatti musicisti; Gli animali parlanti…emozionati; Gli animali … sonori; I gatti jazzisti; Gli animali in formissima che  improvvisano;  Gatti, cani, oche e topi: ballerini e… amici?!?  Tra giochi sonori, motori, verbali e pittorici, i bambini esploreranno i diversi generi musicali, artistici, riconosceranno l’arte antica e moderna, giocheranno a mettere le parole in musica, a rappresentare se stessi attraverso il carattere dei personaggi. Dopo una allegra merenda, sarà la volta della visione del cartone per intero per poi finire danzando e cantando  “Tutti quanti voglion fare jazz!!!”

I cartoni della Disney sono una fonte inesauribile di spunti educativi, Niente è lasciato al caso e ogni scena e ogni storia ha uno scopo sociale, formativo, pedagogico e addirittura psicologico. Nel testo sono presenti dei Laboratori , sono indicate le scene del cartone cui si riferiscono le attività. Ogni laboratorio contiene Attività numerate: esercizi e invenzioni musicali, disegni da colorare o completare, confronto tra brani di genere e forme diversi, giochi su parametri del suono, strumenti musicali, testi, giochi sull’uso delle parole e sui modi di esprimere le emozioni, giochi di conoscenza di sé attraverso il carattere dei personaggi, indovinelli, canzoni da cantare, giochi di espressione corporea e danze. Ci sono poi le Ricerche, un invito a soddisfare le proprie curiosità sulla storia, la musica, l’arte, la danza: stimoli da approfondire attraverso internet o l’enciclopedia. Ma c’è anche da imparare su Curiosità che riguardano le regole musicali, gli autori, gli strumenti, le storie raccontate. Niente paura! Se ci sono difficoltà ecco che  l’Sos … aristogiochi arriva in aiuto per chi non sa risolvere i giochi proposti a conclusione dei Laboratori: contiene risposte, spiegazioni, aiuti da parte di gatti, topi o di altri personaggi. Come un vero Pronto Soccorso, Minù, Duchessa, Scat Cat, … spiegano e risolvono alcuni quesiti più complessi, ma non tutti, perché è la ricerca personale alle soluzioni che va sempre sollecitata. Il motto è che attraverso l’errore, la regola viene meglio acquisita e interiorizzata.

aristogiochi-1

 “Gli Aristogiochi” , pubblicato nel 2008 è il risultato di un progetto di Educazione ai Linguaggi Espressivi, realizzato a Messina nell’anno scolastico 2005/2006 dal Centro Sperimentale di Didattica e Divulgazione Musicale – Progetto Suono in collaborazione con l’Ear Teatro di Messina, il Conservatorio “Corelli” e le scuole cittadine. Gli obiettivi de “Gli Aristogiochi”, in accordo con le Indicazioni Ministeriali per il primo ciclo d’istruzione, sono quelli previsti per l’area Linguistico/Artistico/Espressiva della scuola primaria e pongono “al centro del progetto educativo “la persona, essere unico e irripetibile, … con l’originalità del suo percorso individuale e le aperture offerte dalla rete di relazioni che la legano alla famiglia e agli ambiti sociali. La musica, il teatro, il movimento corporeo, la danza, le arti visive rappresentano dei facilitatori, delle strategie per raggiungere obiettivi di tipo affettivo – relazionale: educare alla conoscenza di sé e alla relazione con gli altri; gestire i conflitti; reinterpretare le differenze come coesistenze pacifiche. Alla scuola, ci diciamo da tempo che … sarebbe opportuno chiedere di scoprire i talenti come veri talenti e utilizzare invece le arti … come normalità nel vissuto quotidiano!!!

http://www.orffitaliano.it/utilita/collanaosi/minutoli_aristogiochi.htm

dal testo “Gli Aristogiochi” di Liliana Minutoli

Dettagli

Data:
maggio 5
Ora:
16:00 - 18:30
Prezzo:
€5
Evento Categories:
, ,
Evento Tag:
, , , , , , , , ,
Sito web:
http://www.ilgiardinodelleidee.eu

Organizzatore

Il Giardino delle Idee
Telefono:
3402279496
Email:
Sito web:
www.ilgiardinodelleidee.eu

Luogo

Il Giardino delle Idee
via dell'Università 30
Palermo, Palermo 90100 Italia
+ Google Map:
Telefono:
340 2279496
Sito web:
www.ilgiardinodelleidee.eu