Preparazione al Concorso a cattedra – Musica e Strumento Musicale classi A30 A55 A56

11 – 12 – 13 Febbraio 2021 – Corso ONLINE di preparazione al Concorso a cattedra. SI MODIFICANO DATE DEL I MODULO, VISTE LE RICHIESTE PERVENUTE PER L’IMMINENZA DELLE DATE DI SVOLGIMENTO del Concorso ordinario e straordinario per Musica e Strumento Musicale A30 – A55 – A36 – dott.ssa Liliana Minutoli.  Il corso verterà sulla preparazione educativo didattica legata alle discipline musicali scolastiche. In ogni incontro si partirà da un quesito a risposta aperta, come previsto dal concorso, a cui si agganceranno contenuti didattico disciplinari; si proporrà un’esperienza pratica su metodologia della musica e/o dello strumento musicale specifiche per la scuola secondaria, per poi risalire ai dettati ministeriali, alle terminologie più utilizzate dalla scuola e alla documentazione necessaria da produrre: contenuti, competenze, obiettivi, curricolo, uda, programmazione, ecc. Sarà curata la doppia dimensione della musica come ricezione e produzione, e gli incontri avranno come preciso riferimento i programmi ministeriali di Musica e Strumento, le Indicazioni Nazionali, i decreti, le Linee guida per le discipline di riferimento.

MODULI – TEMATICHE:

La Musica e la Scuola: termini e documenti scolastici legati alla Musica

Strumento Musicale e didattica della Musica

Dimensione della ricezione e della produzione musicale

Curricolo musicale e programmazione disciplinare

Competenze disciplinari e interdisciplinari

Disciplina Musica, Strumento e trasversalità

ARTICOLAZIONE E CALENDARIO 

Il corso è diviso in Moduli di 3 incontri, di 3 ore circa ciascuno.  Ci si rivolge a gruppi di minimo 3 e massimo 10 corsisti delle classi di concorso musicale. In caso di formazione di gruppi di numero maggiore si procederà alla differenziazione per classi di concorso, per un numero minore di 3 iscritti si differenzierà il numero di ore. Gli incontri si svolgeranno online su piattaforma Skype e saranno registrati per uso personale dei corsisti. E’ possibile frequentare 1 solo incontro, ma si consiglia di seguire tutti gli incontri perché seguiranno una logica didattico metodologica consequenziale. A seconda del numero di iscritti è possibile prevedere l’assegnazione con conseguente correzione dei compiti, che possono essere svolti in modalità individuale o collettiva. Il costo del Modulo varia a seconda del numero di incontri frequentati, può variare in base alle esigenze dei corsisti sul cambio date, sulla scelta di effettuare momenti di correzione individuale, o sulla possibilità di essere sollecitati individualmente su domande stimolo.

Il costo di 1 singolo incontro è di € 35,00 + € 8 iscrizione Arci, per 2 incontri del Modulo costo € 70,00 + € 8 iscrizione Arci. Per i 3 incontri il costo è di € 165,00 + € 8 iscrizione Arci. Il Modulo intero è comprensivo di: correzione di 1 elaborato, materiali prodotti, registrazione videolezioni.

In caso di numero minore di iscritti il costo comprende l’aggiunta della correzione di 1 ulteriore elaborato,  3 ulteriori domande stimolo con consulenza e feedback del formatore.

Per l’iscrizione è necessario versare anticipatamente la quota d’iscrizione e inviare il modulo d’iscrizione:

MODULO di ISCRIZIONE

Dati bonifico: Unicredit Ruggero Settimo – Palermo IT 56 I 0200804642000102280634 – intestato a Il Giardino delle Idee – causale: Corso preparazione concorso a cattedra 2021.

Il corso è valido anche come aggiornamento docenti e pagabile con carta del docente. Riconoscimento MIUR “La Musica che incanta” ID n. 42026 Ed. 61616. Modulo di 20 ore: lezioni, sperimentazione, studio individuale.

CALENDARIO I MODULO: viste le richieste pervenuteci riguardo alla rimodulazione date e orari, gli incontri subiscono variazioni in base alle date concorsuali e in base alla tipologia di iscritti (docenti in servizio di mattina e/o di pomeriggio)

I MODULO:

11 Febbraio 2021 – Giovedì ore 16.30 – 19.00: docenti di Strumento e Musica che hanno aderito al Modulo di 3 incontri

12 Febbraio 2021 – Venerdì ore 10.00-13.00:  docenti Strumento e candidati che hanno aderito al Modulo completo di 3 incontri, a 1 o a 2 incontri

12 Febbraio 2021 Venerdì ore 16.30-19.00: docenti di Musica e Strumento che hanno aderito al Modulo completo di 3 incontri

13 Febbraio 2021 Sabato ore 10.00-13.00: docenti di Musica e Strumento che hannoa derito al Modulo di 3 incontri, a 1 o a 2 incontri

Altri Moduli saranno riproposti secondo i futuri calendari delle prove d’esame del concorso ordinario.

 

615ZAC0r0qL._AC_SX425_

INFO: centroilgiardinodelleidee@gmail.com – tel. 3402279496 – Fb: Il Giardino delle Idee Palermo

Liliana Minutoli – Curriculum

Messinese, vive a Palermo. Docente di Pianoforte nella Media a Indirizzo Musicale a Palermo, sociologa, cantante jazz. Dottore in Discipline Psicologiche Empiriche – «Doctorat Professionnel – Université Européenne Jean MonnetBruxelles», si occupa dal 1990 di formazione ed evoluzione personale, relazionale e professionale per gruppi e persone di ogni età, in particolare è Direttore scientifico della Scuola di Counseling Espressivo Creativo di Palermo riconosciuta da AssoCounseling (cert 0164 – 2017). E’ stata docente per la Sissis – Università di Messina, Tutor coordinatore per lo Strumento musicale del Conservatorio Bellini di Palermo. Ricercatore di “Discipline Musicali, artistiche motorie presso l’ANSAS/MIUR Sicilia (Agenzia Nazionale Sviluppo Autonomia Scolastica). Ha seguito per il Miur/Ansas progetti di Orientamento, Legalità, Buone Pratiche, Progettazione per la Regione Sicilia. Tutor Musica per il Miur Regione Sicilia. E’ formatrice in ambito sociale, educativo, e didattico disciplinare per conto del MIUR, di enti pubblici e associazioni di categoria: didattica della musica e delle arti, orientamento scolastico e professionale, educazione alla Cittadinanza/Legalità, didattica laboratoriale. Counselor Professional Trainer Relazionale An.Co.Re . Ha ideato il metodo «Metodologicamente espressivi: Linguaggi Espressivi – musica, arte, corporeità, teatro tra trasversalità e interidsciplinarietà» pubblicato nel 2012 da Miur/Indire/Ansas Firenze, dopo una sperimentazione con 3000 docenti e alunni siciliani delle scuole di ogni ordine e grado. Fondatrice del Centro «Progetto Suono» di Messina e oggi presidente dell’associazione di promozione sociale Il Giardino delle Idee, ha diretto progetti di divulgazione e formazione socio- culturale, ha prodotto spettacoli di teatro musicale e musical per ragazzi. Ha pubblicato per EricksonLive nel 2011 “Tra luce e ombra – Percorsi espressivi di evoluzione personale per riconoscere e integrare ciò che è”, nel 2012 “Conoscersi per orientarsi” per la Regione Sicilia. Collabora con riviste specialistiche, pubblicando saggi e testi educativo didattici: per Carisch “Ritmo … in mix” e “Gli Aristogiochi” per la collana didattica Orff – Osi. Direttore scientifico della Scuola di Counseling Espressivo Creativo di Palermo. Per i bambini e i ragazzi del quartiere Albergheria di Palermo, coordina con le tecniche del Counseling Espressivo Creativo, la stagione concertistica “Cori al Centro! Voci bianche ed ensemble strumentali in centro storico” e il percorso espressivo educativo BallarArt, collaborando con enti pubblici e privati di Palermo per una riqualificazione del territorio Albergheria dal punto di vista ambientale, culturale, sociale, artistico ed educativo. Fa parte del gruppo Educazione Civica alla scuola “R. Franchetti” di Palermo. 

CONTENUTI GENERALI E SPECIFICI di riferimento durante gli incontri

(dall’allegato A dei programmi di concorso)

Contenuti delle discipline musicali di insegnamento e loro fondamenti epistemologici

Individuazione dei punti chiave  delle Indicazioni nazionali e dalle Linee guida vigenti, al fine di realizzare un’efficace mediazione metodologico-didattica, una solida progettazione curricolare e interdisciplinare e di adottare opportuni strumenti di osservazione, verifica e valutazione degli alunni, nonché idonee strategie per il miglioramento continuo dei percorsi messi in atto;

Aggancio ai fondamenti della psicologia dello sviluppo, della psicologia dell’apprendimento scolastico e della psicologia dell’educazione;

Conoscenze pedagogico-didattiche e competenze sociali finalizzate all’attivazione di una positiva relazione educativa, in stretto coordinamento con gli altri docenti che operano nella classe, e con l’intera comunità professionale della scuola, anche realizzando esperienze di continuità orizzontale e verticale;

Conoscenza dei modi e degli strumenti idonei all’attuazione di una didattica individualizzata e personalizzata, coerente con i bisogni formativi dei singoli alunni, con particolare attenzione all’obiettivo dell’inclusione scolastica.

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave Comment