Immagine1

Gli Aristogiochi: “Tutti quanti voglion fare jazz!!!” dal cartoon laboratorio per bambini in “Ballarò Espò”

“Gli Aristogiochi” , pubblicato nel 2008 è il risultato di un progetto di Educazione ai Linguaggi Espressivi, realizzato a Messina nell’anno scolastico 2005/2006 dal Centro Sperimentale di Didattica e Divulgazione Musicale – Progetto Suono in collaborazione con l’Ear Teatro di Messina, il Conservatorio “Corelli” e le scuole cittadine. Gli obiettivi de “Gli Aristogiochi”, in accordo con

animaballarò8_4

BallarArt: laboratori di canto, musica d’insieme, teatro, danza, arti grafiche, eventi, incontri, passeggiate

BallArt: laboratori di canto, musica d’insieme, teatro, danza, scenografia, passeggiate  educative e ambientali di conoscenza e rispetto del territorio, Ballarò a scuola di musical, visite a monumenti e …. tanto altro ancora perchè Ballarò è …. magia!!!            8 Aprile 2018 FESTA DI PRIMAVERA: piazzetta Colajanni ore 13.00   ANIMABALLARO’  LA

18157415_1430748646983254_7296773320971067176_n

Incontrarsi nel conflitto:il teatro di Boal e I conflitti di genere – dott. Roberto Mazzini

Incontrarsi nel conflitto:il teatro di Boal e I conflitti di genere Il Campo delle Emozioni con Roberto Mazzini ROBERTO MAZZINI , formatore,psicoterapeuta, fondatore della Cooperativa sociale Giolli, www.giollicoop.it, lavora da 30 anni con il metodo Boal (Teatro dell’Oppresso). E’ un metodo teatrale, basato su tecniche di messa in scena, espressività corporea, regia, interpretazione, al fine

img_2982

“Incontrarsi nel conflitto:il teatro di Boal e I conflitti di genere” – dott. Roberto Mazzini

 Il fine è rendere l’uomo responsabile delle sue azioni,protagonista della propria vita “insieme” ai suoi simili. Il Campo delle Emozioni con ROBERTO MAZZINI , formatore,psicoterapeuta, fondatore della Cooperativa sociale Giolli, www.giollicoop.it, lavora da 30 anni con il metodo Boal (Teatro dell’Oppresso). E’ un metodo teatrale, basato su tecniche di messa in scena, espressività corporea, regia,