Tra Luce e Ombra – Ed. EricksonLive – Mondadori Multicenter Palermo

14/05/2016 – ore 17.30: Mondadori Multicenter Palermo TRA LUCE E OMBRA – EDIZIONI ERICKSONLIVE – Percorsi espressivi di evoluzione personale per riconoscere e integrare ciò che. Incontro sul testo di Liliana Minutoli       

untitled    

IMG_0443 IMG_0452 IMG_0454 IMG_0446 IMG_0466 

 

 

 

 

“Nell’antichità, i saggi d’Oriente insistevano sul fatto che le grandi arti come musica, poesia, danza, pittura e scultura, hanno tutte origine dalla meditazione. Le arti sono il tentativo di introdurre l’inconoscibile nel mondo del conosciuto. Le arti non sono altro che doni per chi non è   pronto ad avventurarsi … sul cammino. Una bella scultura o una canzone forse possono stimolare il desiderio di andare alla ricerca … della   sorgente. Il silenzio … è la musica, la musica è il tentativo di rendere manifesto quel silenzio …” (Osho)

Tra-luce-e-ombra-6137-948-0Che cosa si dà di se stessi nel gioco delle relazioni? Riconoscere le proprie dinamiche nel rapporto con gli altri attraverso il sentire corporeo, sensoriale ed emozionale, significa acco­gliere e imparare a gestire le proprie parti in luce e soprattutto quelle in ombra. Per evitare di soccombere al mondo esteriore si dà scarsa attenzione al proprio sé e anche la relazione con gli altri diventa difficoltosa, il senso di responsabilità personale diminuisce e si generano insoddisfazione e frustrazione costanti. Suoni, colori, movimenti, parole, se vissuti in modo esperienziale e attivo, sono strumenti funzionali a ristabilire l’equilibrio tra le parti e l’armonia tra la luce e l’ombra di sé, chiavi per osservare e scoprire un continuo gioco di ricerca della bellezza sia della luce che dell’ombra del vivere. Gli elementi utilizzati nel testo facilitano l’acquisizione di consapevolezze e mediano l’accesso a bisogni accordando armonicamente corpo, mente e anima! Il testo affronta il tema attraverso diversi approcci scientifici e le esperienze narrate sono fatte di musica, arte, espressione corporea, teatro. Si rivolge a docenti, educatori, operatori di comunità, animatori socio-culturali e a chiunque voglia entrare in contatto con se stesso e migliorare la relazione con gli altri in ambito personale e professionale. La presentazione sarà in forma esperienziale.liliana

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave Comment