MIUR – METODOLOGICAMENTE ESPRESSIVI: INTERDISCIPLINARITÀ E TRASVERSALITÀ A PARTIRE DALLE ARTI (MIUR E CARTA DOCENTE – INIZIATIVA FORMATIVA ID. 67087)

Ottobre 2022 – Maggio 2023 – MetodologicaMente espressivi: interdisciplinarità e trasversalità per tutti gli ambiti disciplinari a partire dalle arti (MIUR – ai sensi della Dir. n. 170/2016. Iniziativa formativa piattaforma Sofia ID. 67087 – online e/o in presenza.

DOCENTI: INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA I GRADO
CORSO IN MODALITA’ ONLINE/IN PRESENZA PRESSO LA SCUOLE siciliane.

Direttrice: dott.ssa Liliana Minutoli

AMBITI SPECIFICI  E AMBITI TRASVERSALI

Didattica singole discipline previste dagli ordinamenti; Gestione della classe e problematiche relazionali Didattica e metodologie ; Metodologie e attività laboratoriali; Didattica per competenze e competenze trasversali

OBIETTIVI

Praticare le arti espressive agganciandole a tutti gli ambiti disciplinari. Analizzare i codici espressivi di arti e linguaggi; Sviluppare il pensiero complesso e sistemico relazionale; Individuare gli elementi espressivi in discipline umanistiche e scientifiche; Intrecciare ambiti disciplinari (area linguistica, espressiva,logico matematica) a partire da musica, immagine, movimento corporeo, parola; Sviluppare competenze comunicative a partire dagli intrecci espressivi e interdisciplinari.

DESCRIZIONE E METODOLOGIA

A partire dalle pratiche espressive, in particolare dalla musica, la metodologia mira ad integrare tutti gli ambiti disciplinari come un ipertesto di internet, lanciando stimoli didattici per proseguire il lavoro ciascun docente nella propria disciplina. Oltre la metodologia espressivo creativa, ideata e pubblicata nel testo MetodologicaMente Espressivi pubblicato da Miur/Indire, le attività sempre esperienziali toccano le nuove metodologie: Didattica modulare, didattica breve, flipped classroom, didattica digitale integrata, debate. Sono tutte metodologie di lavoro che si applicano ai codici dei linguaggi artistici: suono e musica, cinema e arti grafico pittoriche, parola e lettura/scrittura, movimento corporeo, parola scritta e letta, teatro. Interdisciplinarietà e trasversalità sono gli aspetti oggi più che mai importanti da sviluppare a scuola, perché gli obiettivi dell’educazione civica, della convivenza civile, persino dell’educazione di genere, affettiva e cognitiva, si raggiungono a partire dal fare e non certo dalle indicazioni verbali fornite agli alunni.

PROGRAMMA

Il corso è di 20 ore con 4 incontri online oppure 3 online e 1 in presenza (da svolgere all’interno della scuola)

I fase (12 ore): formazione dei docenti su percorsi didattico metodologici interdisciplinari a partire da nuclei tematici di linguaggi dell’espressività (arti, musica, letteratura, poesia, ecc.) II fase (4 ore): sperimentazione nei gruppi classe dei percorsi oggetto di formazione; III fase (4 ore): verifica e autovalutazione di competenze trasversali e interdisciplinari attraverso l’elaborazione di unità d’apprendimento a partire da un linguaggio espressivo a scelta.

DATE POSSIBILI (online) da concordare con le singole scuole.

 

COSTO: € 80,00 per ciascun docente CON CARTA DOCENTE O FONDI DELLA SCUOLA PER N. 12 ORE  + 8 ORE ATTIVITA’ DI SPERIMENTAZIONE (4 ore con alunni)  + RELAZIONE  FINALE

 

MAPPATURA DELLE COMPETENZE

Sapersi esprimere e far esprimere comunicativamente in modo efficace attraverso i contenuti

interdisciplinari; Essere consapevoli di sé attraverso l’uso dei linguaggi espressivi; Saper gestire gli

ambiti espressivi e l’educazione interdisciplinare a partire da se stessi come persone; Saper trovare

soluzioni creative per un orientamento scolastico e professionale efficace degli alunni; Utilizzare

strategie trasversali e interdisciplinari a partire da pratiche espressive; Essere capaci di

interconnettere le diverse discipline; Partire da un nucleo tematico che preveda un concetto e il suo

opposto e riportarlo a più discipline; Applicare ad esperienze di vita le acquisizioni interdisciplinari.

 

 

Liliana Minutoli

Messinese, vive a Palermo. Sociologa, pianista classica e cantante jazz. Dottore in Discipline Psicologiche Empiriche – «Doctorat Professionnel – Université Européenne Jean MonnetBruxelles», si occupa di formazione ed evoluzione personale, relazionale e professionale per gruppi e persone di ogni età, in particolare è Direttore scientifico della Scuola di Counseling Espressivo Creativo di Palermo riconosciuta da AssoCounseling (cert 0164 – 2017). Docente di Pianoforte nella scuola media ad Indirizzo Musicale a Palermo, già docente per la Sissis – Università di Messina, Tutor coordinatore per lo Strumento musicale del Conservatorio Bellini di Palermo, referente Miur per il Dm n.8/2011 Musica nella scuola primaria. Ricercatore di “Discipline Musicali, artistiche motorie presso l’ANSAS/MIUR Sicilia (Agenzia Nazionale Sviluppo Autonomia Scolastica). Tutor Musica per il Miur Regione Sicilia. E’ formatrice in ambito sociale, educativo, e didattico disciplinare per conto del MIUR, di enti pubblici e associazioni di categoria: didattica della musica e delle arti, orientamento scolastico e professionale, educazione alla Cittadinanza/Legalità, didattica laboratoriale. Counselor Professional Trainer Relazionale An.Co.Re . Ha ideato il metodo «Metodologicamente espressivi: Linguaggi Espressivi – musica, arte, corporeità, teatro tra trasversalità e interidsciplinarietà» pubblicato nel 2012 da Miur/Indire/Ansas Firenze, dopo una sperimentazione con 3000 docenti e alunni siciliani delle scuole di ogni ordine e grado. Fondatrice del Centro «Progetto Suono» di Messina, ha diretto progetti di divulgazione e formazione socio- culturale, ha arrangiato, organizzato e prodotto spettacoli di teatro musicale e musical per ragazzi. Ha pubblicato per EricksonLive nel 2011 “Tra luce e ombra – Percorsi espressivi di evoluzione personale per riconoscere e integrare ciò che è”, e nel 2012 “Conoscersi per orientarsi” per la Regione Sicilia. Collabora con riviste specialistiche, pubblicando saggi educativi/formativi. Ha pubblicato per Carisch “Ritmo … in mix” per Carisch e “Gli Aristogiochi” per la collana didattica Orff – Osi. Presidente de Il Giardino delle Idee di Palermo (accreditato al Miur Piano delle Arti 2020 per gli ambiti musicale/coreutico, teatrale performativo, linguistico/creativo). Per i bambini e i ragazzi del quartiere Albergheria di Palermo, direttore artistico della stagione concertistica “Cori al Centro! Voci bianche ed ensemble strumentali in centro storico” a Palermo, e il percorso espressivo educativo BallarArt. Collabora con gli enti pubblici e privati di Palermo per una riqualificazione del territorio dal punto di vista ambientale, sociale, artistico ed educativo.

 

 

I Seminari/corsi sono Moduli teorico pratici della Scuola di Counseling Espressivo Creativo de Il Giardino delle Idee di Palermo ad orientamento Rogersiano. Il Corso triennale è riconosciuto da AssoCounseling (Cert – 0164 – 2017) ai sensi della L. n. 4/2013 sulle disposizioni in materia di professioni non regolamentate. I Moduli permettono di acquisire crediti sempre validi per il conseguimento del titolo di Counselor Espressivo Creativo.

Possono essere frequentati come Moduli singoli e sono aperti a tutti e a tutte, in particolare a: docenti delle scuole di ogni ordine e grado di ogni ambito disciplinare, operatori socioeducativi, studenti, attori, danzatori, cantanti e musicisti, counselor, operatori olistici e del benessere, educatori sportivi, animatori. Favorisce la crescita personale, relazionale, sociale e professionale di chiunque operi nella scuola, in educazione e nel sociale in genere.

INFO E COSTI: centroilgiardinodelleidee@gmail.com
– segreteriailgiardinodelleidee@gmail.com – tel. 3402279496 – Facebook: Il Giardino delle Idee Palermo.

 

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave Comment